Meridionale

Meridionale
Reading durante il concerto di Fabrizio Emigli alla Domus Talenti, Roma, 10 marzo 2011

martedì 19 gennaio 2010

MICHELA


Michela era la prima
anche nei quadri sapeva stare al centro
e i colori le donavano tutti
obbedienti al garbo di ogni sua postura
Partiva senza avviso
e sapeva quando tornare
Lo aveva imparato dalle ore
e dai canti degli uccelli da ringhiera
Abbiamo tutti scritto di lei
Michela amava le parole
e le vedeva ovunque
prima e dopo l’amore
e nei suoi salti immaginari tra due mari

Bartolomeo Smaldone Copyright 2010
All rights reserved

1 commento:

  1. a me, da nostalgia.
    un senso di impotenza...come qualcosa che accade ma che non comprendo.
    mi fa sentire che a "tornare" sono solo le tue parole.

    Titti

    RispondiElimina